Voto utenti: 5 / 5

stella attivostella attivostella attivostella attivostella attivo

stanza FOTO ALBUM 1

stanzaFOTO ALBUM 2

FUTBOL POSTER

 

stella Inattivostella Inattivostella Inattivostella Inattivostella Inattivo

Questa settimana sta andando bene finora, con 4 nuovi adesivi RISERVATI! Se stai pensando di vendere la tua proprietà spagnola, parlane prima con noi! Abbiamo appena scritto anche una nuova guida per i venditori, che ti spiega ogni fase del processo. Puoi leggerlo su https://villasfox.com/.../important-information-when-selling

proprietà riservate da villas fox

Voto utenti: 5 / 5

stella attivostella attivostella attivostella attivostella attivo

Ottime notizie: abbiamo appreso oggi da 2 fonti diverse (e affidabili) che il governo spagnolo sta revocando l'obbligo per i cittadini non UE di ottenere l'autorizzazione dal Ministero della Difesa quando acquistano proprietà in zone militari designate se il terreno è urbano (ma no se il terreno è rustico). Questa legge sta attualmente causando molti ritardi (e spese) per gli acquirenti britannici (così come per tutti gli altri cittadini extra UE) - e anche per le persone in attesa di ereditare proprietà che già possiedono in parte! Quindi, siamo lieti di apprendere questa notizia, che speriamo di poter confermare a tempo debito. Siamo anche in attesa di ricevere conferma dal catasto in questa zona che rinunceranno a questo requisito immediatamente o meno.

Nessuna descrizione di foto disponibile.

Voto utenti: 5 / 5

stella attivostella attivostella attivostella attivostella attivo

Le vendite di case in provincia salgono alle stelle al 58% e si avvicinano ai livelli pre-pandemia

La fine delle restrizioni favorisce 2,719 acquisizioni a giugno - La maggiore domanda sulla Costa Blanca contribuisce alla Comunità prima del numero di operazioni per abitante in Spagna

Benidorm, capitale turistica della Costa Blanca, dove l'attività immobiliare è in ripresa. | DAVID REVENGA

Benidorm, capitale turistica della Costa Blanca, dove l'attività immobiliare è in ripresa. | DAVID REVENGA

attività immobiliare nella provincia di Alicante is riattivare parallelamente alla fine delle restrizioni alla mobilità. Ed è che le vendite di case sono aumentate del 58% a giugno, a 2,719, il che ci ha permesso di avvicinarci alle cifre gestite prima della pandemia. Il maggior numero di operazioni riguarda le seconde case. Infatti, l'aumento della domanda sul Costa Blanca è stato decisivo per la Comunità Valenciana per guidare le vendite per abitante in Spagna.

La provincia di Alicante ha registrato 3,150 transazioni di vendita di case nel giugno 2019, prima della pandemia. I 2,719 ufficializzati ora rappresentano il 13% in meno.

decorazione

L'Istituto Nazionale di Statistica (INE ) ha pubblicato ieri i dati corrispondenti alla vendita delle case nel mese di giugno. Nel caso della provincia di Alicante, Transazioni 2,719 sono stati effettuati, il 58% in più rispetto all'anno precedente, in un momento molto difficile a causa dell'emergenza sanitaria. Sebbene i livelli prepandemici non siano ancora stati raggiunti, la verità è che stanno già iniziando ad avvicinarsi, tenendo conto che a giugno 2019 sono state effettuate 3,105 vendite.

Gran parte dell'attività immobiliare è legata alle seconde case sulla Costa Blanca. In effetti, questo rimbalzo in questa zona turistica di Alicante sta contribuendo in modo decisivo a la Comunità Valenciana che guida la vendita di case per abitante in Spagna , dopo un aumento dell'86%. Le statistiche INE specificano che i comuni con il maggior numero di trasmissioni ogni 100,000 abitanti sono valenciani con 163, madridisti con 150 e andalusi con 148.

La Comunità Valenciana guida il numero di vendite per 100,000 abitanti con 163, seguita da Madrid con 150 e l'Andalusia con un totale di 148

decorazione

Le agenzie immobiliari hanno riscontrato l'accorciamento del termine per la chiusura delle operazioni, che è uno degli indicatori che riflette lo stato del mercato. Cristina Recasens , direttore di Recasens Real Estate, spiega che “gli acquirenti decidono molto più velocemente. C'è un cambiamento di mentalità. Prima un appartamento poteva essere in vendita per sei mesi, ma ora le operazioni si chiudono molto prima.

Una delle chiavi del momento che sta vivendo il settore immobiliare è il ritorno di acquirenti stranieri , che non ha potuto entrare nella Comunità fino alla revoca della chiusura perimetrale a maggio. Le transazioni, come detto, sono salite alle stelle sulla Costa Blanca e sulla provincia di Valencia dopo il crollo del 30% di questo segmento di mercato registrato lo scorso anno. Le società immobiliari assicurano che le operazioni sul mercato internazionale supereranno quelle precedenti la pandemia nel 2019 alla fine dell'anno. Belgi, francesi e olandesi dominano gli acquisti internazionali. Il mercato estero è essenziale per il settore immobiliare valenciano.

Dall'Associazione Provinciale dei Promotori Immobiliari della Provincia di Alicante (Provia), il suo segretario, Jesualdo Ros , sottolinea che in realtà l'interesse per l'acquisto di case durante la pandemia non è diminuito in modo significativo. "Quello che succede è che, a causa delle restrizioni alla mobilità, gli acquirenti non hanno potuto muoversi e ci è voluto più tempo per formalizzare i contratti".

I dati pubblicati ieri dall'Istituto Nazionale di Statistica rivelano che in tutta la Spagna l'aumento anno su anno delle vendite è stato del 73.5% per aggiungere 48,201 operazioni. Con l'anticipo mensile di giugno, le compravendite di abitazioni hanno registrato per quattro mesi consecutivi tassi positivi dopo incrementi del 32.4% e del 65.9% registrati rispettivamente a marzo e aprile e del 107.6% a maggio. In valori assoluti, l'Andalusia è stata la regione che ha effettuato il maggior numero di transazioni immobiliari nel mese di giugno con 9,945 acquisti, seguita da Madrid (7,998), Catalogna (7,151) e Comunità Valenciana (6,537).

Il calo dei prezzi avvantaggia anche le transazioni

Un altro fattore che ha influenzato l'accelerazione del mercato è il calo del prezzo delle abitazioni. Gli esperti hanno certificato il calo generale dei prezzi degli appartamenti nelle tre province valenciane. Un rapporto della società di perizie e valutazioni Euroval specifica che il prezzo delle case diminuirà quest'anno dell'1.5% a Valencia, dello 0.3% ad Alicante e del 4.5% a Castellón.

Tuttavia, dall'Associazione provinciale degli sviluppatori immobiliari della provincia di Alicante ( Provia ), sottolineano che la diminuzione, in realtà, si sta verificando nelle case di seconda mano, poiché i costi di costruzione stanno diventando più elevati.

 

https://www.informacion.es/economia/2021/08/06/venta-viviendas-dispara-provincia-58-56000361.html

 

stella Inattivostella Inattivostella Inattivostella Inattivostella Inattivo

Buone notizie per i nostri acquirenti britannici oggi! Una delle principali banche con cui lavoriamo ha annunciato che ai clienti britannici verranno nuovamente concesse le stesse condizioni di mutuo dei clienti dell'UE e il massimo LTV (prestito a valore) non sarà più del 60% per tutti i clienti britannici come ha fatto è stato per un po 'di tempo, ma ora verrà portato al 70% per i non residenti (cioè se stai acquistando una casa per le vacanze) e all'80% per i residenti in Spagna. I termini e le condizioni verranno applicati come al solito! Collaboriamo anche con un broker ipotecario spagnolo che può ottenere prestiti fino al 100% per i residenti, a seconda del profilo. Parla con noi oggi se hai bisogno di un mutuo spagnolo. Non è necessario che tu stia acquistando una delle nostre proprietà, cercheremo comunque di trovarti un buon consulente ipotecario.

ipoteca

Giudizio clienti

GRAZIE dal profondo del nostro cuore, Andy e Sorelle, per la vostra professionalità, la vostra gentilezza e la vostra efficienza.

Speriamo di poter festeggiare presto con voi questo acquisto!

Vi ringraziamo per averci accompagnato in questo viaggio e vi auguriamo un successo continuo negli anni a venire.


Siamo molto felici di averti incontrato. Grazie a te abbiamo potuto realizzare il nostro progetto. ¡Viva España!

testimonial acker


Isabelle e Richard
Lunedi, 05 aprile 2021